CHIARA CASELLI | RvB Arts
  • Black Icon Instagram
  • Black Icon YouTube

© RvB Arts è un brand di Michele von Büren

Showroom in Via Giulia 180 - 00186 Roma

info | +39 335.1633518

email | info@rvbarts.com

Designed By ©BATODESIGN

CHIARA

CASELLI

Chiara Caselli

Chiara Caselli nasce a Bologna. E’ attrice, regista e fotografa.

 

Dopo aver intrapreso la carriera cinematografica diventa in breve tempo una delle attrici più versatili ed internazionali della sua generazione vantando collaborazioni con autori quali Michelangelo Antonioni, Liliana Cavani, Marco Tullio Giordana e Gus Van Sant. Nel 1999 il suo primo progetto da regista, il cortometraggio Per Sempre, vince il Nastro d'Argento. Torna alla regia nel 2016 con Molly Bloom, dall'Ulisse di James Joyce, presentato alla 73° Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica di Venezia e vincitore del Premio Speciale dei Nastri d'Argento 2017.

Parallelamente alla recitazione la Caselli ha dedicato il suo talento alla fotografia, ricercando la purezza e l'immediatezza dello sguardo. Concentrandosi sulla natura e sulle figure solitarie, ha creato un corpus di opere di alto valore pittorico. Dopo l'approdo nel 2011 alla Biennale d'Arte di Venezia e al Festival Internazionale di Fotografia di Roma, nel Maggio 2014 espone per la prima volta in Giappone con una personale site specific negli spazi che Gae Aulenti ha creato per l'Istituto Italiano di Cultura di Tokyo. Nel 2018 partecipa alla 12th International Photobiennale di Mosca, unica fotografa donna accanto a Mimmo Jodice e Berengo Gardin.

COME ALLO SPECCHIO

Anticipazione della personale Come allo specchio che inaugurerà il prossimo 11 Marzo a Palazzo Merulana, parte del programma di

Roma Fotografia 20 - Eros.

Anticipazione della personale Come allo specchio che inaugurerà il prossimo 11 Marzo a Palazzo Merulana, parte del programma di

Roma Fotografia 20 - Eros.

KōAN

Ho incontrato Maria e Jojo sull'isola dove poi, quella stessa estate, ho fotografato le Albe. Erano innamorate, “fresh in love” come dice Shakespeare nel suo unico verso che ricordo a memoria. Guardandole ho visto quello che allora non riuscivo a vivere, e l'ho fotografato.
Poi, un giorno, mentre ero in postproduzione sui tre ritratti, il cuore della sequenza, ho letto questo Kōan, una frase apparentemente paradossale che i Maestri Tao assegnano ai loro allievi:

Ci siamo lasciati secoli fa, eppure non siamo mai stati separati.

Per tutto il tempo ci troviamo faccia a faccia, eppure non ci siamo mai incontrati.

L'ASSENZA – ALLA LUCE DEL RICORDO

Molly è la protagonista dell'ultimo capitolo dell'Ulisse di James Joyce. Avevo appena 12 anni quando ho incontrato Molly: era Piera degli Esposti nel teatro bolognese dove mi portò mia madre. Un incontro indelebile. In quello stesso periodo ho iniziato a fotografare, ma solo molti anni dopo mi è apparso il legame con Molly, quando il desiderio di rendere per immagini la vita interiore è diventato il centro della mia ricerca fotografica.


Nel 2010 è iniziato il mio lavoro, il mio viaggio nel testo e nel personaggio di Molly. All'adattamento è seguita la lettura scenica, seguita dalla rappresentazione teatrale per il Festival di Spoleto, fino al cortometraggio presentato al Festival di Venezia nel 2016. Per girare, ho scelto una casa dai muri tirati a cera negli anni '40 e mai più toccati: una superficie che non è un muro, ma un mondo cangiante attraversato da una crepa profonda. Questo progetto fotografico è l'ultima, ma forse non definitiva tappa del mio viaggio con Molly. Quando mi hanno detto che la casa dove avevo girato era stata venduta, ci sono tornata, per salutarla.

FATA MORGANA

Questa serie è nata di fronte a Salina, a Ginostra, il primo giorno che vi sono arrivata anni fa. Avevo appena appoggiate le valige, mi sono voltata e l'ho vista che saliva dal mare come una nebbia di luce che confonde i contorni delle cose, del cielo e del mare: era Fata Morgana. Anche con i luoghi esiste il colpo di fulmine, con lo stesso tremore tra eccitamento e spossatezza come se con quel luogo tu facessi perdutamente l'amore.

HIPSTAMATIC LYDIA